Implantologia

Articolo Scientifico 



Il Dentista a lavoroChe cos'è l'implantologia cosidetta "non chirurgica"? 

E' una nuova tecnica per l'implantologia fortemente innovativa definibile come una "procedura non chirurgica": la tecnica prevede di forare la gengiva e l’osso senza aprire il lembo e senza suture, quindi senza le tecniche chirurgiche tradizionali.

Quando è possibile applicare l'implantologia "non chirurgica"

E' possibile quando c’è sufficiente quantità di osso e necessita di una tecnologia particolare definita implantologia guidata che si esegue con un software di elaborazione da tac 3D. Tale software di visualizzazione permette una programmazione virtuale degli impianti. Al termine di tale elaborazione multimediale sarà possibile sviluppare una guida chirurgica (dima chirurgica) per l’inserimento reale degli impianti virtuali. L'utilizzo della metodica non invasiva, permette di assicurare al paziente un alto livello di sicurezza nelll'inserire gli impianti, definendo nella simulazione al computer tutti i parametri con una precisione estrema: lunghezza, diametro e angolazione tridimensionale degli impianti, in funzione del progetto protesico. Inoltre gli impianti vengono inseriti nel pieno rispetto di tutte le strutture sensibili presenti nell'osso quali radici dei denti vicini, eventuali frammenti di vecchi impianti fratturati ,seno mascellare e nervo alvelare.

Articoli Correlati:
Ultimo Aggiornamento: Settembre 2011